Investigator Meeting LNAge: al via un nuovo studio clinico

Gli scorsi 22, 23 e 24 Gennaio, presso la Sala Meeting del Grand Hotel Tiberio di Roma, si sono tenuti due eventi di particolare importanza per LNAge: un incontro di formazione con i futuri monitor, nell’ambito delle attività della SAF Scuola di Alta Formazione per la ricerca clinica e il management sanitario e l’Investigator Meeting che ha dato il via a un nuovo studio clinico commissionato da un importante sponsor e focalizzato sugli effetti di un anestetico locale ad uso pediatrico, utilizzato negli interventi per le ernie inguinali e il piede piatto.

La giornata di formazione del 22 Gennaio conferma la elevata attenzione che LNAge continua a dedicare a un’attività di vitale importanza come quella della formazione professionale post-laurea nel settore clinico e farmaceutico: quella dello scorso Martedì è stata una tappa importante di un percorso pratico e operativo, che intende formare professionisti che ricoprano il ruolo del Clinical Research Associate, una funzione di fondamentale importanza in aziende come le organizzazioni di ricerca a contratto.

Nelle giornate di Mercoledì 23 e Giovedì 24 Gennaio si sono, invece, svolti gli incontri dell’Investigator Meeting con il quale sono state avviate le attività di un nuovo studio clinico commissionato da un importante sponsor, che opera con professionalità e competenza da quasi un secolo ed è specializzata nella formulazione, nello sviluppo e nella produzione di trattamenti anestetici e del trattamento del dolore, con differenti sedi e stabilimenti produttivi.

Lo studio avviato è finalizzato a sperimentare un anestetico locale pediatrico da somministrarsi durante le operazioni di ernia inguinale e di correzione del calcagno e del piede piatto.

Nella giornata di Mercoledì 23 si è svolta una sessione che ha permesso ai ricercatori e ai project manager di Sintetica di confrontarsi con i professionisti della nostra CRO e, poi di partecipare insieme alla cena di gala.
Le sessioni tenutesi nella mattina e nel primo pomeriggio di Giovedì 24 sono state aperte anche ai medici degli istituti ospedalieri coinvolti nell’attività di sperimentazione. La giornata è stata aperta da un’introduzione di Paolo Ferrazza, Direttore Scientifico LNAge, e dai professionisti intervenuti in rappresentanza dello sponsor, che hanno introdotto il protocollo di questo studio multicentrico internazionale, a carattere randomizzato, e definito la timeline per l’inizio dei lavori.
Nella sessione successiva Paolo Ferrazza ha preso di nuovo la parola per introdurre il tema delle Good Clinical Practices (GCP), dove lo sponsor riveste un ruolo fondamentale, e della loro importanza mentre Francesco Raucci, Clinical Project Manager LNAge, ha affrontato il tema degli eventi avversi e le modalità di gestione delle reazioni avverse serie e inattese.
Un ulteriore intervento di Francesco Capria, Clinical Project Coordinator LNAge, ha affrontato i temi del consenso informato, delle procedure da mettere in atto durante le visite, e del confezionamento, preparazione e gestione dei campioni di farmaco da utilizzare.
Dopo il pranzo i lavori sono stati conclusi da Carlo Caropreso, Medical Writer e Biostatistico LNAge, che ha illustrato il Case Report Form elettronico che sarà utilizzato durante lo studio clinico e le procedure di randomizzazione.

Grande interesse per lo studio è stato dimostrato dagli Investigator presenti all’incontro: i pediatri che parteciperanno allo studio, provenienti da strutture ospedaliere italiane, spagnole e israeliane hanno seguito puntualmente i lavori e hanno posto molte domande puntuali che hanno consentito di chiarire molti degli argomenti affrontati dai relatori.

Investigator Meeting LNAge: al via un nuovo studio clinico ultima modifica: 2019-01-25T10:23:45+01:00 da Simone Casavecchia

Leave a Reply