I migliori integratori per lo sport: quali sono e come sceglierli

Se pratichi attività sportiva, sia a livello amatoriale che a livello agonistico, oltre a curare con maggiore attenzione la tua dieta, ti sarai spesso chiesto quali sono i migliori integratori per lo sport, convinto che siano un aiuto indispensabile per mantenere la tua forma fisica e per migliorare le tue performance.
A questo proposito occorre fare subito delle indispensabili distinzioni. Se pratichi sport a livello agonistico (allenamenti, partite di calcio o gare ciclistiche che ti impegnano per 3-4 ore al giorno, quasi tutti i giorni della settimana) sai già perfettamente che gli integratori alimentari sono un aiuto indispensabile per il tuo corpo, sottoposto a un elevato lavoro muscolare, a una sudorazione intensa e a un elevato consumo energetico. Se sei uno sportivo professionista, quindi, il tuo medico o il tuo nutrizionista ti avranno già consigliato l’integratore più adatto a te e qual è il modo migliore di assumerlo.
Molto diverso è il caso, più diffuso, di chi pratica sport a livello amatoriale. Che tu vada in palestra, in piscina o dedichi il tuo tempo libero a una partita a calcetto con gli amici, ti sarai spesso chiesto quali sono i migliori integratori per lo sport che possono migliorare le tue performance. In questo caso, ricorda che l’uso di queste sostanze spesso è superfluo e che questi prodotti, venduti liberamente in farmacie, supermercati, negozi specializzati, grandi catene di articoli sportivi e online, oltre ad essere spesso protagonisti di pubblicità ingannevoli, possono essere anche potenzialmente dannosi per la tua salute.
Anche se la maggior parte dei nutrienti presenti negli integratori sono naturalmente disponibili negli alimenti che puoi assumere scegliendo una dieta equilibrata è altrettanto vero che un integratore alimentare di qualità può essere un utile supporto anche a chi pratica sport a livello amatoriale, soprattutto nel caso molto frequente, in cui tu sia impossibilitato a seguire una dieta davvero bilanciata perché il tuo lavoro e i tuoi impegni ti obbligano a una vita frenetica, dove una buona parte dei pasti sono consumati in bar, fast food o tavole calde.
Vediamo allora quali sono i migliori integratori per lo sport, quali sono i nutrienti e le sostanze di cui hai davvero bisogno, anche se pratichi sport a livello amatoriale e perché Integreat può essere un valido alleato per uno sportivo anche se è un integratore alimentare formulato per rispondere alle esigenze dei pazienti bariatrici e oncologici.

Quali sono i migliori integratori per lo sport? L’importanza di minerali e vitamine

Per rispondere a questa domanda non inserirò un elenco di marchi e sottomarchi di integratori più o meno consciuti, non ti indicherò dosaggi e modalità di assunzione ma ti illustrerò quali sono le sostanze di cui il tuo corpo ha davvero bisogno se fai sport, così che tu riesca a valutare da solo qual è l’integratore davvero più efficace per il tuo corpo.
Il primo fattore che ti consiglio di non sottovalutare è la sudorazione: uno sportivo, per il solo fatto che sta in movimento per un numero maggiore di ore rispetto a chi fa una vita più sedentaria, ha una sudorazione maggiore e, quindi, disperde più facilmente i minerali che assume attraverso l’alimentazione, in particolare attraverso le verdure e i legumi. Approfondiamo brevemente.
Il magnesio è sicuramente uno dei principali minerali di cui il tuo corpo necessita, dal momento che entra in una ampissima gamma di processi metabolici. La mancanza di magnesio può dar luogo a un aumento della pressione del sangue e può ridurre la tolleranza al glucosio.
Questo minerale, il cui fabbisogno giornaliero è di 400 mg, ha effetti decisamente positivi per chi pratica sport di resistenza perché favorisce l’ossigenazione muscolare negli esercizi ad alta intensità e, quindi, anche la prestazione totale. Il magnesio, inoltre, può in alcuni casi avere un effetto positivo contro la stanchezza, o contro le cause che la provocano e ha effetti positivi sulla qualità del sonno favorendo il recupero delle energie.
Presente nelle mandorle, nelle nocciole, nelle leguminose, nei cereali integrali, nei vegetali verdi e nelle banane, può essere assunto anche mediante integratori purché si faccia particolare attenzione a non oltrepassare la dose giornaliera indicata.
Altro minerale che spesso è importante assumere attraverso i migliori integratori per lo sport è il calcio: molto spesso, infatti, le diete degli sportivi sono ricche di proteine ma povere di latticini ritenuti tra i principali responsabili dell’aumento del girovita; il calcio, tuttavia, rimane un minerale indispensabile per il mantenimento delle nostre ossa.
Altri minerali che non possono mancare nella dieta di uno sportivo sono lo zinco e il selenio: questi nutrienti svolgono, infatti, una potente azione antiossidante e contrastano i radicali liberi, delle sostanze dannose per il tuo organismo che il tuo corpo libera in misura maggiore quando produce e brucia più energia del normale, ovvero quando è impegnato nell’attività fisica.
Gli integratori per lo sport, se davvero efficaci, come certamente saprai, forniscono al tuo corpo un maggiore apporto di amminiacidi (catene di proteine), soprattutto ramificati, indispensabili per il recupero muscolare, e di glucidi specializzati che forniscono un maggiore apporto energetico e garantiscono prestazioni migliori in particolare negli sport di forza.
Tuttavia è indispensabile riflettere anche sugli agenti responsabili della trasformazione di proteine, grassi e carboidrati in energia spendibile dal tuo corpo, ovvero delle vitamine, specie quelle del gruppo B, come la B1 e la B12, che, secondo alcuni studi sono direttamente collegate al mantenimento delle prestazioni sportive. Presenti in molti alimenti (carne, pesce, uova, latte, derivati del latte, frutta e verdura), queste vitamine, idrosolubili, possono essere reintegrate frequentemente dal momento che rimangono nel nostro corpo per un tempo relativamente breve.
Altrettanto importanti, sempre senza eccedere quelle che sono le dosi giornaliere indicate, vanno considerate le vitamine dei gruppi A, C ed E.
Anche la vitamina D è di fondamentale importanza per il funzionamento del nostro corpo: oltre a garantire la corretta assimilazione del calcio, disperso in gran quantità con il sudore, favorisce la densità minerale ossea e, quindi, previene problematiche molto comuni negli sportivi come le fratture da stress, del metatarso, del bacino e di altre parti degli arti inferiori.
Utile anche per la prevenzione dell’ipertensione, del diabete, di molte malattie autoimmuni e anche alcune di forme di tumore, la D piuttosto che una semplice vitamina può essere considerata una vero e proprio para-ormone, dal momento che risulta indispensabile anche per il funzionamento di circa 3000 geni, proprio per questo favorisce anche un miglioramento della composizione corporea generale e, quindi, apporta un beneficio generale alle prestazioni sportive, in particolare a quelle di chi pratica sport come il running.

Gli amminoacidi più importanti negli integratori per lo sport e gli altri nutrienti

Oltre alle vitamine e ai minerali considera, poi, l’importanza di altri nutrienti, in particolare degli aminoacidi (che sono catene di proteine), quando decidi di migliorare le tue performance sportive e ti chiedi quali siano i migliori integratori per lo sport che ti servono.
La caffeina e il guaranà (che a sua volta la contiene) vantano effetti benefici dimostrati da molteplici studi scientifici: se ingeriti questi nutrienti aumentano l’energia degli esercizi in potenza, diminuiscono la fatica, aumentano l’adrenalina e la resistenza e riducono la percezione del dolore; meno adatti, invece a chi pratica gli sport di velocità come la corsa o il ciclismo.
Come la maggior parte dei nutrienti (vitamine comprese) devi assumere la caffeina in dosaggi specifici affinché questa non diventi dannosa: si va da un minimo di 100mg/die fino ad un massimo di 4-6mg/Kg di peso corporeo. Evita, o comunque riduci la caffeina, se soffri di problemi o di patologie croniche dell’apparato gastrointestinale e ricorda che dosi eccessive possono compromettere i normali cicli di sonno-veglia e generare dipendenza.
La carnosina è una molecola composta da due aminoacidi: la beta-alanina e la istidina; è uno dei nutrienti da privilegiare quando scegli i tuoi integratori per lo sport perché ha un ruolo importante in numerosi processi energetici: migliora infatti la funzionalità cardiaca, favorisce e velocizza la trasformazione dei nutrienti in energia e riduce i danni prodotti dai radicali liberi. Può anche favorire il recupero della muscolatura sottoposta a sforzo e diminuire la stanchezza totale. Ti consiglio un dosaggio compreso tra un minimo di 400mg e un massimo di 5g al giorno.
La citrullina, che insieme all’arginina e all’ornitina è uno dei tre aminoacidi più importanti nel ciclo dell’urea, ti permette di diminuire l’affaticamento e di aumentare la resistenza sia nel lavoro aerobico che nel lavoro anaerobico, anche se non aumenta la potenza. È utile soprattutto per ridurre l’indolenzimento muscolare nei giorni successivi alla seduta, puoi assumerne tra i 6 e gli 8 g prima di allenarti.
La taurina, infine ti permette di ridurre l’indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata e di influisce in modo positivo sugli sport di resistenza, permettendoti anche di raggiungere una maggiore forza e una migliore capacità di coordinazione dei muscoli coinvolti nell’allenamento. La dose giornaliera consigliata varia, in base alle specifiche necessità, tra i 2 mg e gli 8 mg.

I migliori integratori per lo sport: buone pratiche e miti da sfatare

Se vuoi davvero comprendere quali sono i migliori integratori per lo sport ti consiglio, infine, di tener presente alcuni consigli e alcune buone pratiche che ti saranno utili quando ti troverai a scegliere:

  • piuttosto che il prezzo, valuta la professionalità: chi ha prodotto quell’integratore? aveva le competenze per farlo? Ha i titoli accademici e professionali per produrre integratori? Sono domande essenziali che devi sempre porti;
  • Valuta il valore dei nutrienti e non gli effetti pubblicizzati: quali sono le sostanze presenti in quell’integratore? in quali quantità sono presenti? sono davvero utili per i miei bisogni?
  • Assumi integratori solo in caso di effettivo bisogno, ricorda che gran parte delle sostanze presenti negli integratori sono disponibili negli alimenti e considera sempre con attenzione le dosi consigliate;
  • Alcuni elementi, fondamentali per la tua salute e il tuo benessere, come il riposo e il sonno non possono essere reintegrati in modo artificiale: servirà a poco assumere integratori contro la stanchezza se i tuoi naturali ritmi sonno-veglia sono sconvolti dal tuo stile di vita, dai tuoi orari di lavoro o dalle tue abitudini alimentari;
  • Se pratichi sport a livello amatoriale una dieta sana riuscirà a garantirti tutti i nutrienti di cui hai bisogno per affrontare al meglio la tua giornata lavorativa e il tuo allenamento, in casi come questo i migliori integratori per lo sport sono quelli che, come Integreat, ti consentono di reintegrare vitamine e minerali che il corpo disperde più facilmente con il sudore e non quelli che ti garantiscono un apporto maggiore (e talvolta inutile) di proteine e glucidi;
  • Non sottovalutare l’importanza di un nutrizionista o di un medico specializzato in scienze dell’alimentazione: molto spesso i migliori integratori per lo sport si concretizzano non solo in una dieta adeguata ma in una dieta personalizzata, in base al tuo fisico e alla specifica attività sportiva che svolgi;
  • Considera con attenzione l’attività sportiva che svolgi: gli sport di potenza richiedono un supporto e integrazioni diverse rispetto agli sport di resistenza;
  • Le proteine e le catene di proteine (aminoacidi) non fanno crescere la massa muscolare né aumentano la forza: le proteine sono importanti per la funzione plastica o strutturale (favoriscono la riparazione dei tessuti muscolari), uno sportivo ne ha bisogno in quantità maggiore rispetto a chi non pratica sport ma sono i carboidrati la principale fonte di energia ed è solo un allenamento costante che, prima dei 40-50 anni, può permetterti di aumentare i tuoi muscoli e la loro potenza;

Da queste informazioni puoi facilmente comprendere che un prodotto come Integreat, anche se formulato per le esigenze dei pazienti bariatrici e oncologici, può essere considerato anche uno tra i migliori integratori per lo sport, soprattutto se associato a una dieta davvero equilibrata e variegata che assicura al tuo corpo il giusto apporto di carboidrati, proteine e grassi.

I migliori integratori per lo sport: quali sono e come sceglierli ultima modifica: 2018-05-14T05:14:14+01:00 da Simone Casavecchia
In breve
I migliori integratori per lo sport: quali sono e come sceglierli
Titolo
I migliori integratori per lo sport: quali sono e come sceglierli
Riepilogo
Per conoscere quali sono i migliori integratori per lo sport ti aiuterò a comprendere i principali meccanismi che regolano il funzionamento del tuo corpo e ti mostrerò quali sono le sostanze più adatte a migliorare le tue performance in differenti discipline sportive.
Autore
Azienda
LNAge
Logo dell'azienda

3 comments

  1. Marco ha detto:

    Sono d’accordo con questo articolo e con la dottoressa del video, senza l’alimentazione giusta gli integratori servono a poco. Poi meglio capire che cosa stai comprando prima di spendere soldi, per questi prodotti meglio affidarsi ai consigli di un bravo nutrizionista o a dei produttori competenti.

  2. sos integratori ha detto:

    Ho navigato online per più di tre ore oggi, eppure non ho mai
    trovato nessun articolo interessante come il tuo.
    A mio avviso, se tutti gli autori facessero buoni contenuti come hai fatto tu, il web sarebbe molto più utile che mai.

  3. Simone Casavecchia ha detto:

    Grazie Sos Integratori, in LNAge crediamo che un’informazione accurata sia il modo migliore per presentarci agli utenti che ogni giorno visitano il nostro sito. Offrire nozioni chiare e dettagliate è, inoltre, di fondamentale importanza in un settore come quello della salute e del benessere dove purtroppo la disinformazione e le fake news, in particolare sul web, aumentano di giorno in giorno.

Leave a Reply