Partner per la ricerca clinica

LNAge conduce le sue attività di ricerca avvalendosi di un sistema ben consolidato di partnership e collaborazioni in continua evoluzione: intrattiene numerosi rapporti di natura scientifica con soggetti pubblici e privati, grazie ai quali riesce a proporsi come un affidabile partner nella ricerca clinica in progetti finanziati e in studi no profit.
Con altre CRO, istituti di ricerca pubblici e privati, onlus e fondazioni è stato frequentemente avviato un rapporto professionale fondato su un reciproco scambio di consulenze piuttosto che sulla fornitura di servizi a un cliente da parte di un fornitore. Ciò ha anche permesso a LNAge di completare, implementare e arricchire le proprie conoscenze, in base alle specifiche esigenze di ogni singola collaborazione.

Con alcuni dei partner per la ricerca clinica, oltre a un duraturo proficuo rapporto di collaborazione professionale, si è arrivati nel corso degli anni a una vera e propria divisione delle competenze: in questo modo LNAge ha contribuito a costituire un ecosistema di aziende e enti, tutti impegnati nella ricerca clinica e farmacologica, che opera a stretto contatto e si configura come un vero e proprio sistema specialistico che riesce a condurre, con le professionalità più qualificate, secondo il singolo caso, ogni genere di studi clinici e di attività scientifiche.

Le collaborazioni con il settore pubblico Partner per la ricerca clinica: gli ospedali e le ASL

Molte delle attività di ricerca clinica di LNAge sono state condotte con partner per la ricerca clinica quali ospedali pubblici, strutture ospedaliere private e Aziende Sanitarie Locali (ASL) di molte città italiane, dove sono state condotte sperimentazioni e monitoraggi, nell'ambito di studi clinici in differenti aree cliniche.

In queste stesse strutture sono anche stati definiti protocolli di ricerca e attività scientifiche che hanno visto i professionisti di LNAge operare a stretto contatto con il personale delle differenti strutture ospedaliere, dando luogo, in alcuni casi, a rapporti di mutua e proficua collaborazione tra partner per la ricerca clinica.

Ecco, dunque, quali sono le strutture ospedaliere con le quali la nostra azienda ha operato o ha stretto rapporti di collaborazione scientifica:

I rapporti con gli enti privati Partner per la ricerca clinica: le fondazioni e le onlus

Le sperimentazioni cliniche e le attività di monitoraggio non avvengono solo su impulso o su commissione di case farmaceutiche e sponsor privati (profit), tra i partner della ricerca clinica troviamo infatti anche Onlus e Fondazioni che si occupano della raccolta di fondi e finanziano attività di sperimentazione farmaceutica. Attraverso i rispettivi centri studi, avviano progetti in ambito clinico, biomedico e farmaceutico, avvalendosi, all'occorrenza, di professionisti ed esperti esterni che afferiscono a strutture altamente specializzate come le organizzazioni di ricerca a contratto. In tal modo fondazioni e onlus riescono a cooptare, quali partner della ricerca clinica, metodologi, biostatistici, CRA e operatori dei Sistemi di Gestione della Qualità e ad allargare la loro rete di contatti e di collaborazioni professionali, contribuendo, senza alcuno scopo di lucro (sperimentazioni e studi no profit), all'avanzamento della conoscenza scientifica per la salute e il benessere della collettività.

LNAge, nel corso della sua attività professionale, ha collaborato a più riprese con Onlus e Fondazioni, quale partner nella ricerca clinica e nelle sperimentazione di nuovi protocolli terapeutici, contribuendo spesso a studi spontanei che, per la loro specifica impostazione, si rivelano come una pratica di sicura utilità perché consentono di applicare le più recenti novità scientifiche alla routine clinica e perché favoriscono la crescita della cultura sperimentale degli esperti coinvolti.
In particolare, LNAge ha collaborato con i seguenti enti di ricerca no profit:

Partner per la ricerca clinica ultima modifica: 2018-09-06T07:50:54+01:00 da Simone Casavecchia